Contatti: info@simonabaiocco.it - (+39) 3336198580
amore di sé

Amare se stessi non vuol dire essere egoisti

Quando ho cominciato ad amarmi davvero,

mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene:

cibi, persone, cose, situazioni

e da tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso,

all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”,

ma oggi so che questo è AMORE DI SÈ.

(Charlie Chaplin)

A volte ci convinciamo che per amare ed essere amati sia necessario pensare solo a far felice l’altro, anche a costo di annullare ciò che siamo per accontentarlo e non dispiacerlo.

Spesso questa convinzione viene da lontano, dal modo in cui siamo stati educati e che ci fa erroneamente credere che per essere amorevoli, altruisti e generosi sia necessario dare priorità ai bisogni dell’altro, anziché ai propri e che pensare a se stessi significhi, invece, essere egoisti.

Ed allora succede di crescere sentendoci in colpa nel momento in cui sentiamo dentro di noi il desiderio di nutrire i nostri bisogni e di badare a ciò che ci riguarda direttamente mettendoci in primo, pensando erroneamente che questo significhi dare troppa importanza a noi stessi svalutando quella dell’altro.

In realtà, non si può essere davvero amorevoli, altruisti e generosi ed aver cura genuinamente dell’altro se prima non si sperimenta l’amore di sé.

Se non impariamo a dare importanza e valore prima di tutto a noi stessi nessuno potrà mai amarci davvero, né saremo mai in grado di amare l’altro in modo sano ed autentico. 

 

 

 

 

 

Questo articolo è stato interessante? Condividilo su:
Author Info

Simona Baiocco

Psicologa Clinica e di Comunità - Psicoterapeuta ad indirizzo Strategico Integrato (Adulti - Coppie - Adolescenti - Gruppo) - Iscr. Albo Psicologi Lazio n. 14455

No Comments

Comments are closed.