Contatti: info@simonabaiocco.it - (+39) 3336198580
scopri te stesso

Trattiamoci da esseri umani

Preferisco morire come uomo che vivere per tutta l’eternità come macchina.
Per essere riconosciuto, per chi sono e per ciò che sono.
Non per la gloria, per l’approvazione, ma per la semplice verità di questo riconoscimento.
È stato l’elemento propulsivo di tutta la mia esistenza e devo riuscire ad ottenerlo, se voglio vivere o morire con dignità
(tratto da “L’uomo bicentenario”)

I robot sono fatti in serie, omologati e sostituibili gli uni con gli altri.

Un robot è una macchina creata per essere perfetta nelle prestazioni che è programmata a dare, una macchina a cui non è concesso di commettere errori.

Un robot che non fa alla perfezione ciò per cui è stato creato è considerato rotto, da aggiustare o da buttare e sostituire.

Gli esseri umani sono unici ed irripetibili: non esiste un essere umano uguale ad un altro.

Ciò che rende gli esseri umani unici è il loro vissuto: ogni persona ne ha uno tutto suo, non paragonabile a quello di chiunque altro al mondo.

Gli esseri umani per quanto si possano sforzare ed impegnare ad essere perfetti saranno sempre esposti al rischio di sbagliare e non arriveranno mai alla perfezione.

Ciò che rende gli esseri umani imperfetti è qualcosa che una macchina non è programmata a fare: scegliere.

Un essere umano sceglie di orientare le sue azioni sulla base di ciò che sente più giusto secondo il proprio vissuto.

Una macchina non può scegliere, può solo fare ciò che deve fare, non ha ciò che comunemente chiamiamo “libero arbitrio”.

Essere umani ci permette di essere liberi di avere e seguire una propria volontà: un privilegio ed un’opportunità che una macchina non potrà mai avere.

Non siamo robot, non trattiamoci da macchine, non viviamo come degli automi…

Viviamo le nostre emozioni, facciamo le nostre scelte, accogliamo la nostra imperfezione e perdoniamo i nostri errori, facciamo la nostra esperienza imparando dagli errori commessi, costruiamo il nostro vissuto scoprendo la meraviglia di essere ciò che siamo, esseri unici ed irripetibili.

Trattiamoci da esseri umani!

Questo articolo è stato interessante? Condividilo su:
Author Info

Simona Baiocco

Psicologa Clinica e di Comunità - Psicoterapeuta ad indirizzo Strategico Integrato (Adulti - Coppie - Adolescenti - Gruppo) - Iscr. Albo Psicologi Lazio n. 14455

No Comments

Comments are closed.